giovedì 28 maggio 2009

Le pause del mare...

Quando sono di fronte al maestoso mare , mi siedo sugli scogli e ascolto la sua voce. Tra un onda e l'altra c'è una pausa nella quale sento la mia vita scorrere .Mi Lascio cullare dal suono della risacca ed i miei pensieri più belli per un attimo, si cristallizzano .Mi lascio avvolgere dal vento di tramontana e dall'odore del mare, momenti unici in cui stabilisco un contatto e mi sento parte integrante dell'universo . In fondo siamo fatti della stessa materia, siamo l'universo che prende coscienza di se stesso...

8 commenti:

susy ha detto...

ciao fabio. un abbraccio. susy

shimoda ha detto...

un abbraccio anche a te susyna....

delfino-curioso ha detto...

ci siete mancati in montagna spero vedervi presto!!

shimoda ha detto...

Ciao Chiara , ci mancate anche voi... la prox ci saremo stiamo già pensando a capodanno... un abbraccio

sole ha detto...

ciao Shimado :)
scusami tanto se te lo dico ora,ma questo tuo scritto mi è piaciuto tanto che l'ho messo nel mio blog qualche giorno fa :)
spero che non ti dispiace altrimenti lo tolgo,ovviamente ho citato la fonte
ciao,un sorriso...
http://iside2012.splinder.com/

sole ha detto...

pardon,escuse moi,mi correggo SHIMODA ;)))

Anonimo ha detto...

La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu

Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie